Provvista di Azzurro

di Gabriella Campini anno 2020
Provvista di Azzurro

Edito da Persephone Edizioni, il libro di poesie di Gabriella Campini dal titolo « Provvista di azzurro ». illustrato dalle foto di Gian Carlo Diversi e introdotto dalla bella prefazione di Alessandra Palombo che riportiamo in parte qui sotto :

Partendo dalla poesia iniziale, Gabriella Campini ci porta nel suo mondo poetico, nel quale è possibile seguire il dialogo con sé stessa, in cui esprime sentimenti, pensieri, riflessioni, emozioni, momenti della sua vita, come in Esami di riparazione, o in piccoli gioielli poetici, come De Senectute, dove riesce a fotografare la vecchiaia con solo sei versi. <...>
E proprio il giusto equilibrio nell'esprimere emozioni – che pur prova, assieme all'ironia – sono, a mio parere, le caratteristiche di questo viaggio introspettivo di Gabriella, che naviga con il pensiero nei luoghi più diversi, dalla vita matrimoniale, alla raccolta di lumache nell'erba umida, al '68, all'amore, all'amica guarita, al suo lavoro e alla riflessione sull'attività poetica. Tre poesie brillano di luce propria, nel senso che c'è tutta l'autrice: Etica-Estetica: Tre pezzi facili.
E infine il mare e l'isola, che fanno da sfondo a molti testi, così come altri elementi marini, dalla sabbia, ai delfini: questi, come scrive Federica Di Nardo in una delle note finali, tingono del colore del mare le poesie.


Le poesie sono illustrate dalle immagini di Gian Carlo Diversi, le immagini e le parole si rafforzano a vicenda, si alternano nel libro quelle a sfondo naturalistico, tutte legate all’isola d’Elba ed altre descrittive di paesaggi urbani che l’artista ha ritenuto più adatte a rappresentare le poesie scelte.
Gabriella Campini, di madre elbana, vive tra Firenze e l’Elba. È laureata in Lettere, ha lavorato presso il Museo Archeologico Nazionale di Firenze.
Gian Carlo Diversi si definisce un fotografo del ‘Territorio’, attento ai piccoli ecosistemi fragili che con assoluta costanza e devozione documenta coi suoi scatti. Vive all’Elba e torna spesso in Brasile dove vive parte della sua famiglia da parte di madre.